fbpx

Come scegliere il momento giusto per comprare casa a Perugia

Le emozioni che ti fanno provare i figli sono spesso molto intense:

L’altra sera mi ha chiamato il mio figlio più grande annunciandomi di aver ricevuto una promozione dalla dirigenza dell’azienda dove lavora con conseguente aumento di stipendio.

Come potrai ben immaginare mi sono emozionato: In un momento ho rivisto la sua storia: il diploma, la laurea, le prime esperienze in piccole aziende, la chiamata della sua azienda attuale e il percorso che l’ha portato al suo nuovo futuro manageriale….a 27 anni.

E’ stato un momento di grandissima soddisfazione.

Poi mi ha fatto una richiesta: “Mi aiuti a trovare un appartamentino in affitto? Con il mio nuovo stipendio è arrivato il momento di andare a vivere da solo”.

E qui alla soddisfazione si è mischiata l’ansia per questo nuovo impegno.

No non credere che per un agente immobiliare si diverso, anzi….

Quando sono “dall’altra parte della barricata” provo gli stessi sentimenti di chi è alla ricerca di casa.

Per fortuna nel caso di mio figlio si tratta di un affitto…forse

Eh si perchè poi al diffondersi della notizia, si è acceso subito il dibattito:

Affitto o acquisto?

Dipende.

Per un “Under 30” comprare casa può anche essere una forma di investimento a lungo termine; lascia che ora ti spieghi quali sono le differenze fra vivere in una casa in affitto ed una di proprietà.

Se vivi in una casa di proprietà fai un investimento dal punto di vista del benessere personale perché ti consente di viverla come vuoi, modificare a tuo piacimento il colore delle pareti o cambiare la distribuzione delle stanze senza dover chiedere il permesso al proprietario di casa.

Ogni Euro che investirai nel migliorare il tuo comfort abitativo sarà messo nel valorizzare la casa e lo potrai recuperare, se avrai fatto le cose nella maniera corretta, quando la rivenderai.

Se invece vivi in un appartamento in affitto sarai condizionato dal fatto che “al termine del contratto di locazione la casa dovrà essere riconsegnata nelle medesime condizioni in cui è stata ricevuta” e che ogni lavoro eseguito verrà regalato al proprietario.

Altra cosa importante

Se vivi in affitto, sai che la tua permanenza in quella casa ha una data di scadenza, la durata del contratto, che il proprietario potrebbe decidere di non rinnovare.

Il secondo investimento è monetario perché, invece di pagare un canone mensile per un bene che non sarà mai tuo come nel caso dell’affitto, pagando la rata del mutuo accantonerai un piccolo o grande capitale che ti ritornerà nel momento in cui deciderai di vendere la casa.

Quando paghi l’affitto per vivere in un appartamento ogni Euro che paghi finisce nelle tasche del proprietario e tu spendi i tuoi sudatissimi soldi senza che ti rimanga niente in tasca.

Se invece stipuli un mutuo parte dei soldi della rata sono per pagare alla banca gli interessi sui soldi che ti ha prestato, ma un’altra parte è destinata alla restituzione del capitale quindi, in caso di rivendita, sono soldi tuoi.

Il terzo tipo di investimento che puoi fare, in determinate zone e se hai una buona disponibilità economica, è quello di mettere a reddito la tua casa quando non è più adatta alle tue esigenze ed ottenere una rendita mensile dal capitale investito.

Probabilmente la tua prima casa non sarà quella in cui vivrai per tutta la vita perché con il passare del tempo le tue esigenze cambieranno; se sei proprietario della casa in cui vivi e devi trasferirti potrai decidere di percepire un affitto, che ti aiuterà a pagare il mutuo di quella nuova o pagare l’affitto della casa in cui andrai a vivere.

Cosa che vivendo in affitto, non potresti fare.

Prima di catapultarti su internet a vedere cosa c’è in vendita o fiondarti in tutte le agenzie immobiliari per andare a vedere tutte le case possibili…è meglio che tu prenda in esame questi 5 aspetti:

1. Quanto tempo ho?

Acquistare una casa è un investimento a medio lungo termine. Quindi se decidi di farlo pensa almeno ad un periodo di 7-10 anni.

La domanda che devi porti è: “Dove potrei essere tra cinque anni?”

Invece di pianificare in maniera asettica dove pensi di essere in cinque anni, perché non giocare? Una famosa pubblicità recitava: “immagina, puoi”; fallo anche tu.

Puoi pensare di cambiare città per motivi di lavoro oppure di avere il tuo primo bambino. Immaginare le possibilità che puoi avere in questo lasso di tempo ti aiuterà a fare la scelta migliore riguardo alla casa in cui vivere.

2. Occhio alla posizione

La posizione è importante, molto. Se compri una casa in un quartiere degradato, perché cerchi la soluzione che costa meno, quando la lascerai sarà difficile trovare un inquilino che paga regolarmente e che tu riesca ad affittarla ad un prezzo alto, oppure, quando deciderai di rivenderla, potresti avere problemi.

Se pensi di affittarla quando te ne andrai cerca zone vicino ad università o ospedali o, se pensi di rivenderla, quartieri in fase di espansione o riqualificazione.

Fai attenzione anche alla posizione dell’appartamento all’interno del palazzo, cerca l’esposizione più luminosa ed evita i primi piani, che sono i meno ricercati.

3. Assicurati di aver fatto bene i conti.

Comprare casa significa sopportare non solo il costo dell’acquisto ma anche tutti i costi accessori come: provvigione all’agenzia, costo del notaio e imposte. Inoltre dovrai tener conto anche delle imposte e delle tasse che dovrai pagare ogni anno.

4. Lasciati un salvagente finanziario.

Sia che tu compri casa per viverci sia che tu lo faccia per investimento (e in questo caso è ancora più importante), tieni da parte un po’ di soldi per eventuali imprevisti tipo una rottura dell’impianto idraulico o comunque una spesa imprevista oppure se l’inquilino lascia la casa prima del previsto e, per riaffittarla ad una persona di tuo gradimento, devi aspettare qualche mese.

5. E se la dovrò vendere?

Tieni sempre presente che probabilmente non terrai la stessa casa per tutta la vita, sia che tu la compri per investimento che tu la utilizzi come tua abitazione; cerca di programmare questo momento con un certo anticipo in modo da non rimanere in balia degli eventi ed essere costretto a “subire” il momento di mercato.

Semplicemente rispondendo a queste 5 domande dovresti avere un quadro un pò più chiaro, ma Se non ti basta e vuoi saperne di più…

CLICCA QUI:

E ti svelerò tutti i trucchi, segreti i “dietro le quinte” dell’universo immobiliare. Attraverso la mia esperienza di professionista immobiliare scoprirai come comprare casa a Perugia senza sforzo e in tutta sicurezza.

Please follow and like us:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!
WhatsApp Contattaci con Whatsapp