fbpx

Nessuno meglio di una bella donna può insegnarti a vendere casa

Qualche settimana fa’ ero in un ristorante elegante qui a Perugia con la mia consorte, stavano festeggiando un ricorrenza importante.

Ad un certo momento la nostra attenzione è stata attirata da una coppia appena entrata nel locale: entrambi sulla quarantina,  di bell’aspetto, eleganti, lei, soprattutto, era vestita con gusto, truccata e pettinata con molta cura. 

download
Per prendere posto al loro tavolo, ci sono passati accanto e sia io la mia consorte abbiamo avuto la sensazione di aver già visto da qualche parte quella bella donna così elegante.

Hai presente quella sensazione strana di familiarità che però non ti fa “collocare” fisicamente una persona nei tuoi ricordi e non ti molla fino a che non trovi una soluzione?

Ecco proprio quella.

Io e mia moglie abbiamo passato diversi minuti ad interrogarci su chi poteva essere.
Dopo un po’ mia moglie ha l’illuminazione:

ecco chi è: è la segretaria della pediatra!”

Ma và! Impossibile!”.

La persona di cui mi stava parlando è quanto di più lontano dal seducente ci si possa immaginare.

La segretaria in questione, che conosco  da anni, è

  • sempre vestita in modo molto ordinario,
  • mai un filo di trucco,
  • i capelli raccolti,
  • la tendenza a passare inosservata,

insomma una persona distante anni luce della donna affascinante e sicura di sé che stava seduta a pochi tavoli di distanza da noi.

Ero veramente incredulo e continuavo a rimuginarci sopra:

ma sei sicura? A me non sembra”.


Ad ogni modo lo avremmo scoperto presto perché il mercoledì successivo avremmo avuto la visita di controllo del piccolo.

Non ho mai aspettato tanto una visita dal pediatra come quella volta: il mio cervello si era bloccato su quell’incontro. 


Il mercoledì sera a cena, dopo avermi aggiornato sullo stato di salute di nostro figlio, siamo tornati a parlare del nostro sospetto.

La mia consorte sfodera un sorrisetto trionfante e mi conferma la sua intuizione: la donna elegante del ristorante era effettivamente la segretaria della pediatra.

Non so come faccia mia moglie ad avere sempre ragione.

La segretaria si era letteralmente trasformata: la figura gentile, efficiente ma ordinaria e quasi insignificante era diventata una donna elegante e piena di fascino.

“chissà come mai ? Cosa le sarà successo?”

La risposta era prevedibile:

Intanto che aspettavamo il turno, la ragazza si è messa a parlare con mia moglie e le ha confettato che, al ristorante, ci aveva riconosciuti.

Lei stava con il suo nuovo fidanzato.

La sua relazione precedente era finita quasi un anno prima e dopo un periodo di solitudine ha deciso che sola tutta la vita non ci voleva stare e quindi ha cominciato a guardarsi intorno, solo che il suo aspetto non la convinceva: si sentiva bruttina e inadeguata a trovare di nuovo compagnia.

Siccome però è una ragazza sveglia, non ci ha messo molto a trovare la soluzione: 

  • si è iscritta in palestra, 
  • si è rimessa in forma,
  • ha cominciato a frequentare un centro estetico, 
  • si è rifatta il guardaroba

e in poco tempo è diventata la donna vista al ristorante.

Risultato : da qualche settimana esce con un bel commercialista.

Sa signora – ha confidato con un sorriso a mia moglie – prima ero quasi trasparente ma è bastato poco per tornare in forma e adesso mi fanno tutti un sacco di complimenti”.

È bastato poco ha detto la segretaria,  quel poco che le ha consentito di essere notata e scelta.

Quel poco che basterebbe a tantissimi immobili che popolano gli annunci che troviamo nelle riviste di settore e sui siti immobiliari per farli notare e scegliere.

Se mi stai seguendo da un po’ mi avrai già sentito dire che il “fattore tempo” è un aspetto fondamentale oggi nelle vendite, infatti in un mercato al ribasso come quello attuale ogni minuto che casa tua resta sul mercato ti fa polverizzare un sacco di soldi.

In una situazione dove ci sono tantissimi immobili sul mercato (a Perugia oggi  32.500, ti rendi conto?) è indispensabile essere “scelti” velocemente dal nostro acquirente.

E per essere scelti che possiamo fare?

Lo intuisci?

Bravo hai indovinato, proprio quello che ha fatto la segretaria della pediatra di mio figlio: darsi una sistemata.

Mica niente di trascendentale, lei non è andata dal chirurgo estetico,  nemmeno si è sottoposta a liposuzione o altri interventi simili invasivi e costosi.

Semplicemente si è rimessa in forma,  ha cambiato pettinatura,  vestiti nuovi e… et voilà il gioco è fatto.

Nel nostro caso, trattandosi di case, non serve abbattere pareti,  rifare impianti o altri costosissimi interventi,  ma è sufficiente proporre ciò che si ha da vendere al meglio delle sue possibilità.

Questo concetto in ossequio ad uno dei principali segreti della vendita che oggi ti svelo gratis:”la vendita è la verità detta bene”.

E mostrare il proprio immobile da vendere, pulito, ordinato, accogliente,  non è forse il modo migliore di “Raccontarlo” ?

Vuoi sapere come fare ?

Te lo dico subito :

casa ristrutturata

Trattando esclusivamente immobili residenziali tra privati mi trovo di fronte a queste  tipologie di case da vendere:

  1. Immobile ereditato 
  2. Di immobili reduci da locazioni nella nostra città c’è ne sono di due tipi:
  • gli appartamenti affittati agli studenti,
  • gli appartamenti affittati a famiglie.
  1. gli immobili vuoti e inutilizzati da tempo.
  2. Immobile abitato dagli attuali proprietari 
  1. Immobile ereditato

Caratteristiche:

Quando entriamo in questo genere di abitazione abbiamo spesso a che fare con una forte componente emotiva, spesso la casa era abitata fino a poche settimane prima dai genitori o comunque da parenti stretti degli attuali proprietari ed è perfettamente comprensibile che non tanto la casa ma ciò che contiene, ricordi pezzi di vita anche importanti.


Ciò che è meglio fare un queste circostanze (e qui avere una moglie psicologa aiuta) è lasciare passare il tempo necessario a creare un minimo di distacco con le cose contenute nell’alloggio e poi svuotarlo e chiamare il pittore.

Mobili:

Spesso i proprietari di casa obiettano che i mobili potrebbero interessare ai compratori.

Questo a volte può succedere ma nella maggior parte dei casi no.

Devi considerare che la casa in questione, con molte probabilità era abitata da una persona anziana e, nella stragrande maggioranza dei casi, chi cerca casa è un giovane che, probabilmente, ha gusti molto diversi sull’arredamento.

Segreto per vendere:

La soluzione, nonostante ciò che sembra logico sul momento, è lasciare gli ambienti il più neutri possibile.

Parere dell’esperto:

l’ideale in questi casi, è far trovare gli ambienti verniciati di fresco con colori accoglienti in modo tale che, chi vede la casa in pubblicità, venga colpito e abbia voglia di andare a visitarla e, in fase di visita, di valutare al meglio come allestire le varie stanze dell’abitazione.


  1. Immobili reduci da locazioni

appartamenti affittati agli studenti.

Destinazione:

Di solito il cliente che compra un immobile destinato all’affitto a studenti, continua su questa strada.

Mobili:

In questo caso potrebbe essere interessato anche ai mobili.

Segreto per vendere:

Il segreto per farsi scegliere e vendere bene questi tipo di immobile è fare un minimo di manutenzione costante (imbiancatura, impianti in ordine ecc.).

Così facendo l’alloggio può essere affittato con facilità e al miglior prezzo di mercato.

Parere dell’esperto:

Questa caratteristica sarà molto apprezzata da chi compra un immobile per investimento.

appartamenti affittati a famiglie.

Destinazione:

Il cliente cerca un immobile da destinare ad uso di una famiglia.

Mobili:

Normalmente in questi casi, la casa resta vuota perché gli affittuari precedenti portano con sé i mobili, in ogni caso, sono probabilmente di scarso interesse per il nuovo proprietario.

Segreto per vendere:

Qui la soluzione è semplice: vanno eseguite, dove serve,  tutte quelle piccole manutenzioni che riportano in esercizio la casa che si deve mettere sul mercato senza dimenticare di far verniciare le pareti e di farla pulire in modo approfondito.

Parere dell’esperto:

Per avere la possibilità di battere la concorrenza delle altre case da vendere sono necessarie 2 cose:

  1. l’abitazione deve colpire l’attenzione di chi la vede in pubblicità;
  2. quando viene vista, deve consentire di immaginare con poca fatica come viene con gli arredi del compratore.

Spesso invece mi sento dire:

ma tanto poi la sistemano come vogliono è inutile perderci tempo”.

Ti prego, non farlo, non tu.

Non tu che segui il mio blog e hai imparato a riconoscere cosa è importante fare.

È ovvio che chi compra una casa se la personalizza come gli pare, ma non ci dobbiamo dimenticare che ,per comprarla la casa,

  • va scelta tra molte altre,
  • la scelta ha una grande componente emozionale,
  • se le emozioni che si provano alla vista del tuo immobile sono negative (non ci si capisce nulla perché è ingombra di mobili,  le pareti sono sporche, tutto è in disordine) sarà difficilissimo che casa tua venga scelta.

Che vogliamo fare?

Vogliamo venderla o no questa casa?

  1. immobile vuoto e inutilizzato da tempo.

Anche qui valgono le stesse regole elencate sopra:

  • la casa va resa il più impersonale possibile,
  • va svuotata, 
  • va verniciata,
  • va pulita,

deve essere  come un foglio bianco dove il potenziale compratore possa immaginare di disegnare la sua casa come preferisce.

  1. Immobile abitato dagli attuali proprietari.

In questo caso, ovviamente, non possiamo chiedere che l’immobile venga svuotato.

Tuttavia, i proprietari dovranno impegnarsi a presentarlo nel modo più ordinato e pulito possibile almeno in occasione del servizio fotografico e in occasione delle visite.


Un aspetto accattivante è fondamentale per colpire l’attenzione di chi cerca casa.

Quando i potenziali compratori, si trovano in un ambiente ordinato e rassicurante, riescono più facilmente a capire come personalizzare a proprio gusto l’abitazione che stanno vedendo.

Capisci bene che è più facile preferire una casa pulita e ordinata ad una trasandata e in disordine.

disordine

Come vedi, per essere scelti, anche in un mercato ipersaturo come quello di oggi, non è necessario un grosso sforzo, basta poco per risultare graditi ai nostri compratori.


Credo di averti dato anche oggi delle indicazioni importanti su come vendere casa al meglio, ma non dimenticare:
è solo la punta dell’iceberg.

Per saperne ancora di più e fare in modo che il tuo immobile venga venduto al miglior prezzo di mercato nel più breve tempo possibile, chiamami al 3939681299.

È il mio numero personale: potrai avere una consulenza personalizzata sulla tua casa.

Ti aspetto e, nel frattempo, buone vendite.

Marco Ceresara Agente immobiliare specializzato

Please follow and like us:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!
WhatsApp Contattaci con Whatsapp